Tiramisù senza caffè: si può fare!

di lacucinaitaliana.it
Tiramisù senza caffè: si può fare!
Tiramisù senza caffè: si può fare!

Per una volta lo facciamo senza caffè: ecco le infine possibilità del tiramisù! Dal tiramisù per bambini alla versione con la birra, passando per gli agrumi e il té matcha

Se solo sentire “tiramisù senza caffè” vi fa storcere il naso, siamo pronti a farvi ricredere. Il caffè è sicuramente l’indiscusso protagonista del tiramisù, ma qualcuno potrebbe avere l’esigenza di prepararlo senza rispettare la tradizione. Eresia? No di certo! I motivi possono essere i più disparati: c’è chi vuole evitare la caffeina, chi preferisce non inserirla nell’alimentazione dei più piccoli o infine chi semplicemente ha voglia di sperimentare con ingredienti originali, ricreando però sempre la stessa grandissima emozione.

Ed ecco che l’iconico dolce al cucchiaio tanto amato dagli italiani si trasforma: la tecnica per preparare il tiramisù si può declinare in mille alternative diverse e altrettanto gustose. Il segreto è inzuppare i biscotti nella bagna giusta! Usate il latte al cioccolato, il caffè decaffeinato oppure rivoluzionate il dessert e preparate un tiramisù agli agrumi e un tiramisù al tè matcha. Sfogliate la gallery in alto e godetevi le nostre ricette più buone di tiramisù, a partire da quelle classiche fino a quelle senza caffè.

Tiramisù senza caffè: il tiramisù per bambini

Come si fa a preparare un tiramisù senza caffè e ottenere gusti e consistenze il più possibile simili alla ricetta originale? Il tiramisù senza caffè per bambini è facilissimo: basta bagnare i savoiardi nel latte, ancor meglio se arricchito con cacao e zucchero. In questo caso dovrete scaldare il latte, aggiungere il cacao continuando a mescolare e infine far raffreddare il tutto prima di inzuppare i savoiardi.

Ingredienti

500 g mascarpone
300 g biscotti savoiardi
250 g di latte al cacao
200 g zucchero
4 uova
cacao amaro
sale

Procedimento

Per preparare il tiramisù senza caffè, iniziate separando gli albumi dai tuorli in due ciotole diverse e unite a questi ultimi lo zucchero e un pizzico di sale.
Tenete da parte gli albumi e sbattete i tuorli con la frusta, finché non diventeranno spumosi e chiari. Incorporate il mascarpone nei tuorli sbattuti, mescolando con un cucchiaio.
Montate gli albumi con la frusta e uniteli al composto di tuorli e mascarpone, mescolando la crema dal basso verso l’alto.

Versate la bagna prescelta, in questo caso il latte al cacao, in un piatto. Immergete i savoiardi nel latte, 1 secondo per lato, poi distribuiteli affiancati, creando un primo strato sul fondo di una pirofila (30×30 cm), senza lasciare spazi vuoti.

Coprite i savoiardi con un terzo della crema e ripetete le stesse operazioni fino a creare altri due strati uguali. Fate raffreddare il tiramisù in frigo per un paio di ore coperto con un foglio di alluminio. Cospargetelo con il cacao soltanto appena prima di servire.

Tiramisù alla birra: birramisù

Il tiramisù senza caffè non è solo per bambini! Fra le versioni di tiramisù alternative più amate c’è il birramisù, che prevede una bagna a base di birra. Lasciatevi sorprendere da questa ricetta golosa.

Ingredienti

400 ml panna fresca
400 g mascarpone
300 ml birra
150 g zucchero
un cucchiaio da tè di cacao in polvere
20 biscotti savoiardi

Procedimento

Per la ricetta del birramisù, mescolare con le fruste la panna fresca, il mascarpone, lo zucchero e 100 ml di birra sino ad ottenere una crema densa. Aromatizzate a piacere con un baccello di vaniglia.

Create nella pirofila uno strato di crema, poi uno strato di savoiardi inzuppati volta per volta nella birra. Continuare allo stesso modo fino a creare altri 2-3 strati, a seconda della capienza della pirofila. Riponete il birramisù in frigo per almeno 3 ore e spolveratelo di cacao solo al momento di servire.

Segui su lacucinaitaliana.it

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *