Panini di semola

di gnamgnam.it
Print Friendly, PDF & Email
Print Friendly, PDF & Email

[introduzione]

I panini di semola sono tra i più buoni che abbia mai preparato: croccanti fuori e morbidissimi dentro. Dovete sapere che difficilmente compro il pane, preferendo di gran lunga i panini fatti in casa; solitamente preparo quelli all’olio, ma questa volta avevo bisogno di una ricetta per smaltire un po’ di farina di semola che avevo in casa. Ebbene, una volta provati, non li mollo più!

Vi augur ouna buona giornata golosauri. :*

[/introduzione]

  • 300 g di farina di semola rimacinata
  • 200 g di farina 0
  • 300 ml di acqua tiepida
  • 20 ml di olio extravergine d’oliva (più extra per spennellare)
  • 10 g di lievito di birra
  • 10 g di sale
  • 5 g di zucchero

[procedimento]

Sciogliete il lievito nell’acqua insieme allo zucchero.

 

 

A parte mescolate i due tipi di farina con il sale.

 

Ponete al centro l’acqua con il lievito ed impastate il tutto.

 

 

Aggiungete l’olio ed impastate fino a farlo assorbire.

 

Coprite con un canovaccio

 

 

e fate lievitare due ore a temperatura ambiente (o fino a raddoppiamento di volume).

 

 

Formate i vostri panini (io ho fatto 10 panini da 80g), date una forma arrotondata e disponeteli su una teglia rivestita di carta da forno. Spennellate con un po’ di olio.

 

 

Fate lievitare un’altra ora e mezza.

 

 

Cuocete in forno preriscaldato statico a 180° per 20 minuti circa o fino a doratura. Lasciate raffreddare coprendoli con un canovaccio.

[/procedimento]

Segui su gnamgnam.it

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *