metodi naturali e non per averla sempre perfetta

di FornellidItalia
metodi naturali e non per averla sempre perfetta
metodi naturali e non per averla sempre perfetta

Cosa c’è di meglio di una bella grigliata in compagnia di amici? Probabilmente nulla ma, una volta finiti hamburger, salsicce e costolette, resta la griglia del barbecue da pulire e lucidare. Che sia elettrica, a gas o a carbonella, è di fondamentale importanza pulire e igienizzare la griglia dopo ogni utilizzo, così da non lasciare tracce di alimenti o grasso che potrebbero far arrugginire il vostro barbecue o, peggio, contaminare il cibo che andrete a grigliare nella rimpatriata successiva. Come pulire la griglia del barbecue in modo semplice ed efficace, magari utilizzando prodotti che troviamo facilmente in casa? Vediamolo insieme.

Pulire la griglia del barbecue: gli accessori necessari

Pulire la griglia del vostro barbecue dopo aver gustato costolette, hamburger e salsicce è più semplice di quanto crediate e, se preferite utilizzare metodi naturali o comunque poco invasivi che la mantengano in forma e lucida come appena comprata avrete bisogno di pochi e semplici strumenti. Procuratevi quindi uno spruzzino, dell’acqua calda (meglio se frizzante), un limone, dell’aceto, una paglietta di metallo per cucina, una cipolla, del sapone per i piatti, dei fogli di giornale e infine dei guanti per non sporcarvi le mani. Avete preso tutto? Bene, ora vediamo come usarli per far splendere la vostra griglia.

Come pulire la griglia a caldo

Pulire la griglia quando è ancora calda è forse il modo migliore in cui con il minimo sforzo si può ottenere il massimo risultato. Accertandovi di stare alla giusta distanza per non scottarvi, strofinate la griglia con mezzo limone o con una cipolla tagliata a metà infilzata con un forchettone; in alternativa potete ricoprirla con una soluzione di acqua bollente e bicarbonato, lasciando agire per 10 minuti prima di risciacquare e passare la paglietta di metallo pulita. In questo modo la vostra griglia tornerà come nuova.

Come pulire la griglia a freddo

Se dopo aver gustato bistecche e costate perfette vi siete intrattenuti con gli amici e nel frattempo la griglia del barbecue si è raffreddata? Niente paura, potrete pulirla ugualmente e senza alcuno sforzo:

  • accartocciate qualche foglio di giornale e raschiate le maglie della griglia così da eliminare residui di cibo senza graffiarla;
  • una volta pulita, preparate una soluzione di acqua calda, aceto e sapone per i piatti: spruzzatela sulla griglia e lasciate agire il composto per 10 minuti;
  • con l’aiuto della paglietta strofinate la griglia fino a quando sarà perfettamente pulita;
  • infine risciacquate con abbondante acqua calda e, per un  perfetto effetto lucido, asciugatela con della carta da cucina o con una spugnetta pulita.

Barbecue che hai, pulizia che trovi

In base al tipo di barbecue che avete in casa (o in giardino) potete scegliere diversi metodi di pulizia: l’importante è che lo facciate dopo ogni utilizzo così che non si accumuli cibo e non si formi ruggine sulla griglia, pericolosa per le vostre prossime cotture. Vediamo nel dettaglio come pulire le vostre griglie.

Come pulire la griglia del barbecue elettrico

Se vivete in un condominio e avete poco spazio probabilmente usate una griglia elettrica, piccola, di facile utilizzo e che magari emetta poco fumo. Come pulirla al meglio? Semplicissimo: attendete che le piastre e la griglia siano completamente raffreddate, quindi eliminate i residui di cibo con un foglio di giornale e passate un panno di cotono bagnato con una soluzione di acqua e aceto; lasciate agire e risciacquate con acqua calda.

Come pulire la griglia del barbecue a gas

Nel caso in cui dobbiate pulire la griglia di un barbecue a gas, assicuratevi prima di tutto di aver disattivato ogni fonte di alimentazione e calore. Pulite la griglia con una soluzione di acqua calda, aceto e bicarbonato, aiutandovi con una spatola o una retina di metallo: fate sempre attenzione a non fare troppa pressione per evitare di rovinare il metallo e abbiate un occhio di riguardo per i bruciatori che non devono otturarsi.

Come pulire la griglia del barbecue a carbonella

Una volta raffreddato, pulite il vostro barbecue da tutta la carbonella e i residui quindi rimuovete la griglia e pulitela con una soluzione di acqua, aceto e bicarbonato, meglio se lasciata in ammollo per 30 minuti. Risciacquate e asciugate la griglia del barbecue con un panno pulito: brillerà come appena comprato.



Segui su cookist.it

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *