A Pasquetta ci sarà la prima grigliata online di beneficenza

di cookist.it
A Pasquetta ci sarà la prima grigliata online di beneficenza
A Pasquetta ci sarà la prima grigliata online di beneficenza

A Pasquetta si griglia sul web e lo si fa per una giusta causa. La comunità pentecostale Saboth di Busto Arsizio ha organizzato una sorta di “gara mondiale” a cui tutti possono partecipare: un’iniziativa a scopo solidale; i fondi raccolti dai grigliatori saranno devoluti a chi un pasto non può permetterselo. La sfida è stata lanciata dalla comunità lombarda ed è stata accolta da moltissime persone in altre zone d’Italia. È prevista una forte adesione nel Lazio e in Sicilia, con collegamenti insieme a importanti asador in Brasile e Argentina. Una sfida personale per ogni cuoco che vuole mettersi in gioco (perché di un gioco si tratta, come hanno più volte ribadito gli organizzatori). Allo stesso tempo è una sfida patriottica per tutti, perché ognuno proverà a dimostrare che la griglia della propria nazione è migliore dell’altra. Sarà meglio l’asado argentino o la grigliata tradizionale italiana?

Un evento organizzato per divertirsi e fare del bene

Per partecipare alla grigliata online bisogna iscriversi e scegliere una delle opzioni che si vuol donare, l’offerta va dai 5 ai 15 euro. L’iscrizione dà la possibilità di entrare nel gruppo WhatsApp e diventare uno dei giudici. Spiega il pastore Julim Barbosa: “Con me saranno presenti alcuni grandi grigliatori dall’Argentina e dal Brasile: ci sfideremo in una gara di brace e carne. Tutti possono partecipare attivamente: una volta effettuata la donazione vi diremo gli ingredienti da comprare, così possiamo grigliare tutti insieme anche se solo online”.

Il pastore brasiliano continua dicendo che “siamo tutti soli a casa, l’evento è nato per scherzo ma l’idea è piaciuta e allora abbiamo pensato che è importante esserci, anche con poco. Non è importante la cifra donata, è importante donare anche pochissimo perché non bisogna perdere mai un’occasione di aiutare qualcuno“. Per l’occasione è stato lanciato un hashtag, #iogrigliosulweb, così da riunire tutte le foto, i commenti, le battute in un’unico canale. Il fischio d’inizio è previsto per le 14:00 del Lunedì dell’Angelo e terminerà alle 15:30, un’ora e mezza per decretare il miglior grigliatore “al mondo” del 2021.

.



Segui su cookist.it

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *